Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

Masa e altre storie di riscatto

di EducAid onlus



Descrizione

Masa e altre storie di riscatto supporta donne palestinesi con disabilità nel percorso di consapevolezza rafforzando la loro capacità lavorativa e creando micro imprese.

Ponetevi sempre con un atteggiamento estremamente curioso e critico perché solo così potrete essere donne e uomini davvero liberi di pensare e di essere voi stessi e potrete testardamente costruirvi una vita come nei vostri desideri e nei vostri sogni.

(Cit Lucia Rizzi)

MASA E ALTRE STORIE DI RISCATTO

Masa è una donna con disabilità che vive in Palestina. La sua  è una storia di coraggio, perserveranza,emancipazione, riscatto.

A 13 anni ha avuto l'artitrite reumatoide e da allora non può più muoversi autonomamente. In un contesto difficile come quello palestinese dove le donne con disabilità subiscono una doppia discriminazione, come donne e come persone disabili, lei ha deciso di continuare a studiare e poi di iscriversi all'università per insegnare inglese.

La sua prima domanda di lavoro viene rifiutata perché "lei non avrebbe potuto essere come gli altri insegnanti", ma Masa persevera, rifiuta di accettare questa situazione. Si rivolge a un'organizzazione di persone con disabilità che l'accompagna nel suo percorso, la rende più consapevole dei suoi diritti, delle sue potenzialità e capacità.

Oggi Masa è una donna palestinese con disabilità che lavora, che insegna inglese, che conosce i suoi diritti e che crede in se stessa.

Educaid, in Palestina, con il progetto Let's Start-Up accompagna le donne con disabilità come Masa nel loro percorso di consapevolezza attraverso il rafforzamento delle loro capacità lavorative e la creazione di micro-imprese.

Per raggiungere questo obiettivo il Let's Start-Up vuole:

·        formare le organizzazioni di persone con disabilità di Nablus e Ramallah nella redazione del bilancio delle compentenze per persone con disabilità  perché possano elaborare il bilancio delle competenze di almeno 100 donne con disabilità;

·        identificare tra queste almeno 60 donne che  abbiano attitudini imprenditoriali perché partecipino a corsi di formazione sull'imprenditoria sociale organizzati in Palestina dal laboratorio ARCO dell'Università di Firenze;

·        supportare le donne nella redazione di business plan;

·        finanziare tra i 6 e 10 businnes plan redatti per creare micro-imprese sociali

Come Masa anche Noor, Tahrir, Reem e altre donne palestinesi con disabilità lottano per i loro diritti e la loro emancipazione,  bastano 11.500  euro perché possano iniziare questo cammino!  Inizia insieme  a loro! LET'S START UP LET'S START-UP!!!

Il tuo contributo può essere finalizzato a:

Materiali per le formazioni in bilancio delle competenze: 20 euro

Affitto sala per 1 giornata di  formazione: 50 euro

1 giornata di formazione in bilancio delle competenze: 350 euro

1 giornata di formazione in imprenditoria sociale: 350 euro

Finanziamento di 1 business plan ( contributo): 500 euro

Conosci EducAid onlus

Aggiornamenti

Commenti

Donazioni

MARTINOLI SIMONE EDMONDO

17/10/2017

Maestri Alberto Mario

17/10/2017

Sanchini Marco

16/10/2017

Valentina

16/10/2017

Emiliano

15/10/2017

Riccardo

12/10/2017

Francesca

10/10/2017

Bianchi Daniele

09/10/2017

Riccardo

06/10/2017

Francesca

04/10/2017

$SITE_NAME

Masa e altre storie di riscatto