Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

Torna al progetto

Le città visibili

Le Città visibili

Associazione di promozione sociale fondata da Tamara Balducci e Linda Gennari, già da anni professioniste del settore dello spettacolo in qualità di attrici, inizia la sua attività sul territorio riminese nel 2012, con lo spettacolo, commistione di cinema e teatro, “Rimini Ailoviù. Racconti dalla provincia.”, che debutta a Rimini e di cui Linda e Tamara sono produttrici, autrici, registe ed interpreti.

L’associazione produce, insieme al Gruppo editoriale NdA Press, un cofanetto contente il dvd dello spettacolo ed un libro con un racconto inedito di Marco Missiroli, le lettere del partigiano Mario Cappelli, e le immagini a cura dell’artista Eron. Producono e realizzano tra il 2012 e il 2013, due cortometraggi: “Alioù”, nato in collaborazione con il Centro giovani RM25, associazione di aggregazione giovanile rivolta in particolare a giovani stranieri ed immigrati, basato sulla storia di un minorenne tunisino e del suo sguardo sulla città che lo accoglie;“Rimini Ailoviù”, un racconto che sfata i luoghi comuni legati alla provincia attraverso le vicissitudini di una turista inglese e di un giovane ragazzo riminese in una insolita notte a Rimini.

Sono le ideatrici e le produttrici della Rassegna teatrale e musicale estiva ‘Le città visibili’ che dal 2012 si svolge nel giardino dell’antico palazzo Lettimi, nel centro storico di Rimini. Il Festival giungerà nel 2016 alla sua IV edizione, ed è sostenuto dal Comune di Rimini, della Regione Emilia Romagna, e, dal 2015, dal MiBACT per un progetto triennale di coinvolgimento della cittadinanza nella programmazione delle serate e che vede la collaborazione con altre realtà nazionali (Kilowatt Festival San Sepolcro, Artificio Como, Jobel Teatro Roma, Teatro Argot Roma).

Nel 2013 producono, in forma di studio, il loro secondo spettacolo “PuntidiVista”, che coniuga nuovamente linguaggio cinematografico e teatrale, e che vince il bando Game2 del Teatro Stabile delle Marche.

Nel 2016 il loro progetto “Il giardino segreto”, ideato in collaborazione con Piano Strategico, Caritas, Comune di Rimini e Circolo Milleluci, vince il Bando GPT “Giovani per il Territorio” della Regione Emilia Romagna.

Sempre nel 2016, con lo studio del loro nuovo spettacolo “Suzanne”, già finalista al Bando Game 3 di Marche Teatro, vincono la Borsa teatrale Anna Pancirolli.

Sono collaboratori de Le città visibili diverse figure professionali del mondo del cinema, del teatro e della musica: Nicola Sorcinelli regista cinematografico, Matteo Delbò filmaker/ documentarista, Michelangelo Bonfiglioli grafico, Marco Mantovani compositore musicale, Antonio Labbro Francia video designer, Giacomo De Luca video editor/veejay, Giuseppe Filipponio light designer, Federica Urbinati architetto, Ilaria Scarpa fotografa.

Contattaci:

http://info@lecittavisibili.com https://www.facebook.com/lecittavisibiliassociazione/?ref=bookmarks https://twitter.com/CittaVisibiliRn

Torna al progetto