Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

Documentare la memoria

di Il Borgo della Pace



Descrizione

Elaborazione della documentazione storica riguardante l'eccidio di Fragheto, per rendere il materiale fruibile a tutti e strumento di condivisione della memoria.

L'Associazione "Il Borgo della Pace" è nata nel 2003 con l'obiettivo di preservare la memoria dell'eccidio di Fragheto attraverso l'educazione alla pace e alla convivenza tra i popoli. 

Intendiamo arricchire la documentazione storica del museo di Casteldelci per quanto riguarda la sezione dedicata alla seconda guerra mondiale e ai tragici eventi del 1944 che hanno coinvolto Fragheto e altre frazioni dell'appennino marchigiano-romagnolo.

L'obiettivo che ci proponiamo, dopo aver rinnovato il museo con un allestimento multimediale e innovativo, è quello di acquisire una documentazione storica importante riguardante la strage, cioè i fascicoli relativi al processo a carico dei militari tedeschi presunti responsabili dell'eccidio, ora finalmente di libero accesso (il video, del dicembre 2010, riporta la notizia dell'apertura del processo su un sito di informazione locale).

Il museo diventerà in questo modo uno spazio di memoria viva, per "immunizzare" i giovani dalla guerra, da ogni forma di razzismo e violenza, attraverso la conoscenza, la consapevolezza e la memoria.

l'Associazione si propone l'obiettivo di raccogliere 3.000 euro da investire nell'acquisizione e rielaborazione di tali documenti per renderli fruibili ai visitatori.

Contribuisci anche tu al rinnovarsi della memoria. Diventa un testimone di pace. DONA ORA.

Conosci Il Borgo della Pace

Aggiornamenti

Commenti

Donazioni

lidia

13/11/2018

Antonio

09/11/2018

$SITE_NAME

Documentare la memoria